Shatush biondo e non solo

 In Hairstyle

Shatush cos’è come nasce e perchè tutte lo amano:

Lo shatush biondo è una tecnica di schiaritura dei capelli che ha rivoluzionato i servizi moda in salone l’idea nasce un po’ per caso dal famoso hair stylist Aldo Coppola e trova subito riscontro dapprima da parte del mondo dello spettacolo e subito dopo dalle donne di tutto il mondo.

Capelli baciati dal sole 

Lo scopo dello shatush inizialmente era quello di ricordare le schiariture che naturali dei capelli dopo una bella vacanza, le punte scolorite dal sole regalano quel magico contrasto che illumina il viso e rende la capigliatura meno monotona.

Shatush: la tecnica dello shatush ha conquistato le donne stanche della monotonia delle classiche meches…si proprio quelle ve le ricordate? Con la cuffia e l’uncinetto..regalandoci look unici personalizzati!

Shatush: come si fa ?

Lo shatush si può fare in diversi modi a seconda del risultato che si vuole ottenere e dalla base di partenza, può bastare una tinta di qualche tono più chiara del tuo colore per un effetto soft, mentre se vuole un effetto più accentuato devi decolorare la parte interessata.

nello shatush l’importante è che non ci sia uno stacco netto orizzontale ma l’effetto deve essere naturale

Per evitare che lo shatush diventi simile ad un effetto “ricrescita” non bisogna creare uno stacco netto orizzontale ti basterà girare il pennello in verticale creando delle linee non troppo precise tra il colore e la base.

Shatush biondo 5 motivi per farlo

Rimane a tutt’oggi il più richiesto e il più amato sia dalle more che dalle bionde perchè:

  • illumina il viso
  • ringiovanisce
  • sta bene con tutto
  • non stanca
  • è più facile da mantenere 

Vi sembra poco? 

lo shatush biondo è indicato per donne di tutte le età illumina il volto, si abbina perfettamente con qualsiasi look è di tendenza e valorizza anche le acconciature creando movimento e dinamismo alla capigliatura.

Qualsiasi sia l’effetto shatush sicuramente la tendenza lo vuole perfetto e senza viraggi oro o gialli che identificano una decolorazione sbagliata e mal riuscita.

Consigliamo lo shatush biondo anche per la sua eleganza e femminilità

I consigli per mantenere perfetto lo shatush biondo:

Per mantenere bello il tuo colore soprattutto dopo una decolorazione è importante osservare poche semplici regole per far si che il tuo bellissimo shatush biondo non risulti spento opaco, quando si esegue un trattamento chimico infatti di qualsiasi tipo diventa fondamentale la cura dei capelli.

Ecco qui alcuni suggerimenti:

  • usa shampoo e maschere ristrutturanti
  • ogni tanto fai un impacco nutriente
  • alterna lo shampoo normale ad un antigiallo
  • se fai la deco ricordati che vanno richiuse le squame dei capelli con un tonalizzante o un prodotto apposito

Balayage l’evoluzione dello shatush

Se parliamo di questo trend non possiamo fare  ameno di citare anche l’oramai famoso Balayage una tecnica derivata dallo shatush che negli ultimi due anni ha fatto molto parlare di se…consiste sempre nella schiaritura dei capelli ma questa volta utilizza  la cosiddetta tecnica a stella e un pigmento diretto o un toner per richiudere il trattamento di decolorazione, non solo perchè tecnicamente è necessario per prevenire i viraggi e riempire i capelli del pigmento tolto e richiudere le squame, ma permette così di personalizzare il look di tantissime sfumature e colori mantenendo l’effetto schiaritura.

Insomma la tecnica si è affinata per rendere sempre più personalizzato il servizio colore e creare mille effetti pazzeschi.

La nuova tendenza: Shatush e color shock 

E adesso cosa va di moda? Beh le ultime tendenze osano eccome la decolorazione non fa più paura e grazie ai color shock pigmenti puri di colore che possono essere miscelati tra loro le combinazioni sono pressoché infinite. I colori shock fucsia, blu ecc…eccentrici e vivaci piacciono a donne di tutte le età possono essere applicati solo in alcune zone ad esempio su un ciuffo o sulle punte oppure su tutta la zona decolorata.

La loro particolarità è che essendo pigmenti diretti vengono eliminati con i normali lavaggi quindi non sono permanenti ne esistono di molti tipi e durata e sono davvero divertenti.

L’accoppiata vincente shatush e color shock sembra rimarrà protagonista di una stagione che sta spingendo i parrucchieri a look sempre più estremi.

Grazie alla formazione dei parrucchieri continua e ai prodotti professionali c’è stata una vera e propria rivoluzione del settore capelli che sembra ancora una volta stupire e raccontare lo stile di intere generazioni!

 

 

 

Post recenti

Leave a Comment

Contattaci

Inizia a digitare e premi Enter per effettuare una ricerca